La letteratura cinese by Giuliano Bertuccioli, F. Casalin

By Giuliano Bertuccioli, F. Casalin

Los angeles letteratura cine di Giuliano Bertuccioli
a cura di Federica Casalin
Premessa di Federico Masini

La letteratura cinese di Giuliano Bertuccioli, uscita nel 1968 in step with i tipi di Sansoni, fu accolta come una novità editoriale di pregio assoluto: con l. a. trattazione puntuale e accattivante della materia, l’ampio repertorio di brani antologici in step with los angeles prima volta tradotti in italiano dall’originale e l’accurata bibliografia finale si conquistò il consenso unanime della critica. Pensato tanto according to il lettore non specialista quanto according to l’aspirante sinologo, questo testo, diventato ormai una preziosa rarità, è stato un punto di riferimento imprescindibile in line with almeno due generazioni di appassionati e curiosi della Cina.
Questa edizione riveduta e aggiornata con trascrizione in pinyin e corredata di due indici analitici con caratteri, rende il testo nuovamente fruibile a chi desidera avvicinarsi alla bellezza della cultura cinese, lasciando parlare coloro che, con i propri pensieri e i propri scritti, fecero grande los angeles letteratura di quell’immenso paese. l. a. Prefazione della cura-trice ripercorre l. a. produzione letteraria dalle origini all’avvento della modernità alla luce di alcune ricerche degli ultimi decenni, dimostrando quanto ancora ci sia da scoprire, conoscere e apprezzare nella plurimillenaria storia della letteratura cinese.

Show description

Read or Download La letteratura cinese PDF

Best italian_1 books

La letteratura cinese

Los angeles letteratura cine di Giuliano Bertucciolia cura di Federica CasalinPremessa di Federico MasiniLa letteratura cinese di Giuliano Bertuccioli, uscita nel 1968 according to i tipi di Sansoni, fu accolta come una novità editoriale di pregio assoluto: con los angeles trattazione puntuale e accattivante della materia, l’ampio repertorio di brani antologici in step with los angeles prima volta tradotti in italiano dall’originale e l’accurata bibliografia finale si conquistò il consenso unanime della critica.

Beethoven e le mondine. Ripensare la cultura popolare

Il tema della cultura popolare è stato a lungo l'interesse centrale degli studi antropologici in Italia. Negli ultimi vent'anni, tuttavia, il dibattito in proposito si è progressivamente esaurito e frammentato. Tentare di riprenderlo oggi significa confrontarsi con problemi, sia epistemici che politici, completamente diversi da quelli degli anni Settanta.

Additional info for La letteratura cinese

Example text

C. ; cfr. infra, qui). La presenza di elementi estetici come la rima, l’onomatopea e altri elementi di eufonia fanno pensare che i testi impressi su supporti così durevoli come il bronzo fossero destinati a occasioni pubbliche e rituali, durante le quali venivano declamati o recitati. Tale uso performativo ha indotto alcuni studiosi ad affermare che proprio in questi reperti vada riconosciuta, per diversi aspetti, la «sorgente primaria della letteratura cinese»16. Ciò conferma con dati testuali quanto sostenuto da Bertuccioli in questo manuale, ove si legge che «con essi siamo già agli albori della letteratura cinese».

Nel campo della poesia, il movimento per la «nuova poesia» (xinpai shi), iniziato attorno al 1895 con la partecipazione di Huang Zunxian, Liang Qichao, Tan Sitong (1865-1898) e Xia Zengyou (1861-1924), trovò una formulazione teorica nello slogan «rivoluzione della poesia» (shijie geming) coniato da Liang Qichao nel 189984. Tra il 1900 e il 1905 furono composte migliaia di poesie più o meno ‘rivoluzionarie’, molte delle quali trovarono posto sulle pagine di periodici come il Xinmin congbao (New People Journal) e il Qingyi bao (The China Discussion), entrambi pubblicati a Yokohama dallo stesso Liang Qichao, rifugiatosi in Giappone per evitare la cattura nel 189885.

In quegli stessi giorni presso l’Ambasciata d’Italia a Nanchino, lì trasferita da Pechino a causa degli eventi bellici, lavorava come interprete di lingua cinese un giovane italiano: si trattava di Giuliano Bertuccioli (1923-2001), l’autore di questo libro. Dopo una giovinezza dedicata allo studio dei classici latini e greci, a soli 23 anni, nel 1946, Bertuccioli si laureò in giurisprudenza secondo i desideri di suo padre; da tempo, però, aveva iniziato a coltivare la passione per le letterature e le lingue orientali, in particolare il cinese.

Download PDF sample

Rated 4.81 of 5 – based on 30 votes

Related posts