Donatello by BERTI Luciano - CECCHI Alessandro - NATALI Antonio -

By BERTI Luciano - CECCHI Alessandro - NATALI Antonio -

Firenze, 1986, quarto copertina illustrata a colori, pp. sixty six compl. unwell. (n. monografico si "Art e Dossier")

Show description

Read or Download Donatello PDF

Similar italian_1 books

La letteratura cinese

Los angeles letteratura cine di Giuliano Bertucciolia cura di Federica CasalinPremessa di Federico MasiniLa letteratura cinese di Giuliano Bertuccioli, uscita nel 1968 in keeping with i tipi di Sansoni, fu accolta come una novità editoriale di pregio assoluto: con los angeles trattazione puntuale e accattivante della materia, l’ampio repertorio di brani antologici in line with los angeles prima volta tradotti in italiano dall’originale e l’accurata bibliografia finale si conquistò il consenso unanime della critica.

Beethoven e le mondine. Ripensare la cultura popolare

Il tema della cultura popolare è stato a lungo l'interesse centrale degli studi antropologici in Italia. Negli ultimi vent'anni, tuttavia, il dibattito in proposito si è progressivamente esaurito e frammentato. Tentare di riprenderlo oggi significa confrontarsi con problemi, sia epistemici che politici, completamente diversi da quelli degli anni Settanta.

Additional resources for Donatello

Sample text

Si portarono di nuovo fuori della folla verso il loro corteo, già schierato. Jana, capelli scuri, un elegante giubbino corto con cappuccio e maniche di pelliccia, attraversava le file urlando ordini. Indossava dei jeans azzurri appena scampanati in basso: era incantevole. Saša sapeva che era stata l’amante di Kostenko. Kostenko era in prigione, indagato per traffico di armi – per qualche fucile che aveva comprato; ma loro, il suo branco, il suo gregge, la sua torma, erano là in file nervose, volti bendati di nero, fronti sudate, occhi truci.

Il palco era ammutolito, tutti osservavano il corteo cantare a squarciagola. Diversi petardi gracchiarono simultaneamente, un pacco esplosivo volò contro la polizia, cadde presso un ufficiale che saltò indietro dallo spavento, e cominciò a fumare fosco. Saša vide un agente di polizia voltarsi e scappare, senza capire cosa stesse accadendo, era corso lungo la strada non appena il berretto gli era rotolato via. − Ri-vo-lu-zio-ne! – l’urlo si spandeva quasi istericamente, e il corteo marciava battendo all’unisono sneakers e anfibi rotti.

Non era riuscito a scorgerne il viso. “E allora? Cosa sarebbe cambiato, se l’avessi visto? ” La voce era ironica, persino irritata. Saša non amava quella voce e non le rispose. Socchiuse un attimo gli occhi e provò a pensare ad altro. Il parabrezza sporco. Il calendarietto. La scia sporca lasciata dai tergicristalli. L’interno del portaoggetti con lo sportellino rotto. Saša vi aveva riposto per due volte i cerini caduti, poi aveva gettato la scatola vicino al cambio. La barba di qualche giorno sul volto del conducente.

Download PDF sample

Rated 4.12 of 5 – based on 6 votes

Related posts