Decisioni dei Concili Ecumenici by A cura di Giuseppe Alberigo

By A cura di Giuseppe Alberigo

Show description

Read Online or Download Decisioni dei Concili Ecumenici PDF

Similar italian_1 books

La letteratura cinese

Los angeles letteratura cine di Giuliano Bertucciolia cura di Federica CasalinPremessa di Federico MasiniLa letteratura cinese di Giuliano Bertuccioli, uscita nel 1968 in keeping with i tipi di Sansoni, fu accolta come una novità editoriale di pregio assoluto: con los angeles trattazione puntuale e accattivante della materia, l’ampio repertorio di brani antologici in keeping with los angeles prima volta tradotti in italiano dall’originale e l’accurata bibliografia finale si conquistò il consenso unanime della critica.

Beethoven e le mondine. Ripensare la cultura popolare

Il tema della cultura popolare è stato a lungo l'interesse centrale degli studi antropologici in Italia. Negli ultimi vent'anni, tuttavia, il dibattito in proposito si è progressivamente esaurito e frammentato. Tentare di riprenderlo oggi significa confrontarsi con problemi, sia epistemici che politici, completamente diversi da quelli degli anni Settanta.

Additional info for Decisioni dei Concili Ecumenici

Sample text

Se ne ebbe un sintomo molto precoce in un’iniziativa imperiale del 458 destinata ad accertare il grado di accettazione tra i vescovi delle decisioni conciliari nelle varie chiese. Il dossier, che conserva buona parte della documentazione relativa (Codex Encyclius), informa sull’estrema lentezza dell’assimilazione, ma anche sulle difficoltà culturali e teologiche che essa incontrava. L’epicentro della resistenza era in Egitto, dove i cristiani copti consideravano i sostenitori di Calcedonia come gli «imperiali» (= melchiti).

Durante il conflitto si giunge così alla crisi di Anagni e all’uso della minaccia di un concilio come arma contro Bonifacio Vili. Ma l’abilità di Filippo si esprime soprattutto quando ottiene che sia eletto papa nel 1305 un francese, Clemente V. Da questo momento, col trasferimento del papato ed Avignone, la corona francese sembra essersi impadronita del potere spirituale. Paradossalmente le due spade teorizzate da Bonifacio Vili, che avrebbe dovuto essere usate, l’una dalla chiesa, l’altra per la chiesa, sono quasi concentrate nelle mani dell’unico sovrano «moderno» d’Europa.

Stato giustamente osservato che Vienne è un concilio di transizione, nel quale cioè si manifestano elementi medievali e, nello stesso tempo, anticipazioni moderne. Raramente un concilio generale ha sofferto così clamorosamente di condizionamenti della sua libertà come accadde in questo caso da parte di Filippo il Bello. La stessa autorità del papa vi apparire umiliata e incapace di resistere alla violenza politica. Sul piane»della riforma della chiesa, proprio a Vienne, fu messa in circolazione la formula della riforma «nel capo e nelle membra», cioè l’istanza di un riesame non solo morale ma anche istituzionale, che coinvolgesse il vertice come la base della chiesa.

Download PDF sample

Rated 4.18 of 5 – based on 50 votes

Related posts