Attacco all’Occidente. Cause e poteri dietro la crisi by Tancredi Bianchi

By Tancredi Bianchi

Le crisi finanziarie si trasformano in crisi dell’economia reale. Ed è esattamente ciò che è accaduto con quella iniziata nel 2007 con gli ormai famosi mutui subprime. Una crisi che è andata complicandosi according to diversi motivi, geopolitici e geoeconomici. Al punto che oggi tanti accadimenti inducono a pensare a un attacco al mondo occidentale. Al tentativo di ridimensionarne il peso. Come rispondere a questo stato di cose? Le politiche, soprattutto monetarie, messe in atto finora sono d’aiuto o potrebbero nel pace avere ripercussioni detrimental superiori ai benefici? In questa splendida lezione – destinata soprattutto, ma non solo, alle generazioni troppo giovani oggi according to comprendere appieno los angeles situazione che stiamo vivendo – l’Autore ripercorre gli avvenimenti dell’ultimo decennio e li analizza nel più ampio contesto di un mondo che nel frattempo si è globalizzato – fors’anche troppo velocemente – e sta vivendo una vera e propria rivoluzione tecnologica.

Show description

Read or Download Attacco all’Occidente. Cause e poteri dietro la crisi economica PDF

Similar italian_1 books

La letteratura cinese

L. a. letteratura cine di Giuliano Bertucciolia cura di Federica CasalinPremessa di Federico MasiniLa letteratura cinese di Giuliano Bertuccioli, uscita nel 1968 in step with i tipi di Sansoni, fu accolta come una novità editoriale di pregio assoluto: con l. a. trattazione puntuale e accattivante della materia, l’ampio repertorio di brani antologici consistent with los angeles prima volta tradotti in italiano dall’originale e l’accurata bibliografia finale si conquistò il consenso unanime della critica.

Beethoven e le mondine. Ripensare la cultura popolare

Il tema della cultura popolare è stato a lungo l'interesse centrale degli studi antropologici in Italia. Negli ultimi vent'anni, tuttavia, il dibattito in proposito si è progressivamente esaurito e frammentato. Tentare di riprenderlo oggi significa confrontarsi con problemi, sia epistemici che politici, completamente diversi da quelli degli anni Settanta.

Extra resources for Attacco all’Occidente. Cause e poteri dietro la crisi economica

Sample text

In tale contesto, i prestiti garantiti da azioni vengono richiamati dagli intermediari creditizi. Il pericolo è quello commentato, un secolo fa, dal professor Gustavo Del Vecchio: segnali errati di politica monetaria possono generare effetti indesiderati; in estrema ipo-tesi, anche un panico borsistico. La politica dei saggi di interesse prossimi allo zero, anziché stimolare le im-prese a giovarsi del basso costo del denaro, può dunque impaurire gli operatori sulla futura sostenibilità dei debiti.

Ciò secondo esperienze del ventesimo secolo, teorizzate dalla scuola keynesiana. Riassumendo: la crisi trova radici in un grave errore di politica del credito, ossia quello di ampliare la concessione di mutui fondiari sul presupposto che le garanzie collate-rali, più che la capacità di reddito del debitore, fossero la condizione prima per garantirne il rim-borso. Seguì un grave errore nel controllo dell’attività creditizia e nel concretare la vigilanza pru-denziale degli intermediari. Si concesse di fatto che, con la cartolarizzazione, il finanziamento dei prestiti non dipendesse da una raccolta di fondi a debito posta in atto dai creditori originari.

Dati i rischi di una crisi bancaria diffusa, i governi dei vari paesi si affrettaro-no a dichiarare che tutti i debiti degli intermediari con funzione monetaria, in sostanza i depositi, sarebbero stati onorati dalle banche, se del caso con risorse conferite all’uopo dallo Stato: infine, a carico dei contribuenti. Le crisi bancarie sistemiche si trasferiscono rapidamente all’economia reale, anche perché le banche, come reazione, restringono altre linee di credito, «richiamando», come usa dire, i prestiti più sicuri e in particolare quelli garantiti da valori mobiliari.

Download PDF sample

Rated 4.30 of 5 – based on 39 votes

Related posts